a-sud-di-TunisiIl Premio di Giornalismo, Letteratura e Saggistica “Più a sud di Tunisi”, promosso dall’Associazione Culturale “Capo Passero”, avente sede a Portopalo, comune in provincia di Siracusa situato al di sotto del parallelo di Tunisi, premia ogni anno giornalisti, scrittori, docenti, saggisti, critici letterari, operatori nel settore della Comunicazione sociale che si sono messi in evidenza su temi riguardanti l’immigrazione, la marginalità e le categorie a rischio, la difesa dei diritti umani, la ricerca storica (con particolare riferimento al Novecento) e lo sport raccontato con “stile letterario”. Il Premio è attento anche ad altri settori: musica, teatro, cinema ed arti visive. Una sezione del Premio riguarda la “storia del territorio”, evidenziando studi e pubblicazioni attinenti soprattutto al Sud-Est della Sicilia. Prevista anche la Sezione Speciale “Capo Passero” che prevede riconoscimenti a persone che si sono messe in evidenza in campo sociale. Inoltre, a discrezione degli organizzatori, sono previste “Segnalazioni di Merito”,  “Menzioni Speciali” e “Premi alla Carriera”. I temi trattati ogni anno rendono il “Più a sud di Tunisi” un esempio quasi unico nel panorama dei Premi giornalistici e letterari che si svolgono in ambito nazionale.